24 Ottobre 2020 · 19:16
15.5 C
Firenze

Serie A, le società hanno deciso: si riparte il 2 o il 16 maggio. Ci saranno playoff/playout se…

L’ultima assemblea di Lega si è risolta in un’ora e mezzo di video discussione: un tempo sufficiente per ribadire l’obiettivo comune ai club, portare a termine il campionato. Ripartenza il prossimo 2 maggio e termine ultimo il 28 giugno. Si tratterebbe di riempire tutte le domeniche e tutti i mercoledì (ne servirebbero 12 ma c’è chi deve anche recuperare un turno), lasciando alle coppe gli altri spazi liberi e sperando nella soluzione final four. quella relativa ai contratti dei giocatori in scadenza al 30 giugno prossimo. Altre soluzioni per la Lega sono più remote. Ma Gravina, numero uno Figc, intervenuto ieri a «Radio Anch’io lo Sport», proprio per l’enorme incertezza che rende tutte le date a rischio frana, non cancella la variante playoff/playout. Possibilità che potrebbe diventare un’ultima spiaggia più che una scelta. Se fosse necessario spostare la ripartenza al 16 maggio o ancora oltre, l’unica soluzione per assegnare i verdetti diventerebbe l’eliminazione diretta. Ci sarebbe a quel punto il rischio di uno scontro fra club sulla formula. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ecco la lista dei convocati da Iachini con l’Udinese. Presente anche Ribery

Questa la lista dei giocatori convocati da Iachini nella sfida di domani alle ore 18 con l'Udinese di mister Gotti:

La Nazione: “Sirene dalla Premier per Vlahovic: il Newcastle è interessato. No di Commisso”

Come si legge dalle pagine de La Nazione odierna, l'attaccante serbo Vlahovic è finito sul taccuino di una squadra di Premier League: il Newcastle....

CALENDARIO