Semplici: “Comunicato DV una provocazione, ma non mi permetto di giudicare. Bernardeschi? Avrei voluto vederlo ancora in Viola”

Leonardo Semplici, tecnico della neopromossa Spal, è stato intervistato da TMW Radio in occasione della premiazione per il ‘Pallone di Marmo‘ presso Carrara. L’allenatore, con dei trascorsi nella Fiorentina, ha parlato appunto anche della situazione attuale della Viola. Questo un estratto dell’intervista: “Non mi aspettavo il comunicato dei Della Valle, credo sia stata una provocazione. Non mi permetto di giudicare, io ho avuto la fortuna di lavorare con la Fiorentina. È una società seria con programmi importanti. Il campionato è stato sotto le aspettative, ma la Viola ha tutti i mezzi per tornare a competere per traguardi più importanti. Bernardeschi alla Juve? Mi auguro che sia per lui la scelta più giusta, anche se da tifoso della Fiorentina avrei voluto vederlo ancora in viola. Gli auguro il meglio, se lo merita. Il prossimo campionato di serie A? Le milanesi, la Roma e soprattutto il Napoli potranno insidiare la Juventus, anche se i bianconeri sono ancora la squadra da battere”.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments