27 Settembre 2021 · 04:06
17.6 C
Firenze

Scuse a Pioli? Questa squadra l’ha fatta lui con Corvino. Responsabilità massime. Inter alleata viola. DV che fa?

di Flavio Ognissanti

Nel disastro totale adesso c’è qualcuno che dice “chiediamo scusa a Pioli”

Scusate, ma scusa di cosa?

Scusa per non aver dato un gioco alla squadra? Per aver perso punti contro tutti? Per non aver vinto contro nessuna delle piccole e aver fatto 1 solo misero punto in due partite contro Frosinone e Cagliari?

Aldilà delle partite buttate con il l’ex tecnico in panchina, la responsabilità maggiore di Pioli è quella di non aver dato un gioco a questa squadra e di aver costruito lui questa squadra. Questa Fiorentina è stata fatta dal duo Pioli-Corvino. Semmai qualcuno se ne fosse già dimenticato.

In ogni scelta, in ogni acquisto, in ogni cessioni degli ultimi 24 mesi.

Chi dice che bisogna chiedere scusa a Pioli probabilmente non ha seguito la Fiorentina in questi ultimi due anni.

Questa è una Fiorentina che sta rischiando la B non per la sconfitta a Parma o quella contro la Juventus un mese fa. Ma questa squadra sta rischiando il baratro perché è stata concepita male, allenata male, costruita tatticamente ancora peggio.

E i tre grandi responsabili di questa gestione sono Pioli, Corvino e Cognigni.

Dai Della Valle ci aspettiamo che mandino a casa i responsabili di questo tracollo. Se affidassero un’azienda a tre manager, e questa azienda dopo due anni fosse vicina al fallimento, manderebbero via subito questo manager.

Perché Corvino e Cognigni non vengono mandati a casa e delegittimati?

Chiusura su Montella. Prendersela con lui è da pazzi, ha di certo delle responsabilità, ma ha trovato una squadra a terra, senza motivazioni nè anima, una squadra, lo ripetiamo, costruita malissimo, senza una grande leadership nello spogliatoio e praticamente a terra.

Ha il grande merito di aver dato finalmente un gioco a questa Fiorentina, ma ha lavorato poco sulla testa di questi giocatori. Questa è la sua più grande colpa.

Adesso finalmente si vede una squadra che crea occasioni, che gioca a calcio, che sa cosa deve fare. Ma la paura sta facendo novanta.

La salvezza? La più grande alleata è l’Inter, che dopo la sconfitta di Napoli deve per forza vincere in casa contro l’Empoli. Servirebbe una non vittoria della squadra di Andreazzoli per stare tranquilli, poi almeno un punto in casa contro il Genoa. Insomma, missioni tutte più che possibili. Ma occhio, il tracollo è dietro l’angolo…

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO