Il direttore generale del Venezia, ed ex viola, Andrea Rogg ha rilasciato alcune dichiarazioni all’emittente Radio Bruno Toscana. In merito alla situazione in casa Fiorentina, ha detto: “Il periodo negativo dei viola? La passione che vive nella città Firenze va oltre il valore reale della dimensione societaria. Bisogna ricordarsi tutte le volte di fare i conti con la dimensione della piazza, la questione legata al business. I tifosi viola devono continuare ad andare avanti con questa passione, andando allo stadio sempre. La Fiorentina è una delle più giovani in Europa, penso che nel corso di una stagione ogni squadra possa avere un momento di difficoltà sia fisica che psicologica. Ad una società come quella viola mancano le liquidità, altre entrate fondamentali le porterebbero solo uno stadio di proprietà. Mancando certe voci nel bilancio, capisco che non sia semplice mantenere una gestione sana. Negli anni passati la Fiorentina è stata davanti in classifica a tante squadre anche perché c’era la complicità delle annate negative di club come Roma o le milanesi. Resto in ogni caso ottimista per quanto riguarda la Fiorentina perchè mi sembra che le basi siano state impostate molto bene anche per il futuro”.

 

Tuttomercatoweb.com