25 Gennaio 2021 · 22:03
3.7 C
Firenze

Prandelli: “Situazione complicatissima. Non tiriamo in porta”

La Fiorentina perde anche a Bergamo, le parole del tecnico viola Cesare Prandelli dopo la partita contro l'Atalanta

Cesare Prandelli, tecnico della Fiorentina, ha analizzato il brutto ko di Bergamo contro l’Atalanta dai microfoni di SkySport, queste le sue parole riportate da TMW:

“Abbiamo accorciato e cercato di pressare l’avversario temibile. La cosa che mi fa più rabbia è prendere gol al 43’ perdendo tre contrasti. Non è una vergogna difendersi ma vs fatto in maniera attenta. La costruzione e la fase offensiva è una conseguenza. Sul 3-0 abbiamo cominciato a pressare in maniera libera, senza paura di prendere altri gol. Chiaro che ci è mancato il tiro in porta ma la squadra sta provando ad uscire da una situazione complicatissima”

Quanto pesa la classifica?
“Siamo a tre punti dalla zona retrocessione ma anche a 4 da quella in cui dovremo stare. Dobbiamo crescere in attenzione e aggressività”.

Pezzella e Pulgar “contagiati” dalla scarsa aggressività della squadra?
“Su Pezzella non sono d’accordo, ma su Pulgar è un giocatore che sa accorciare e pressare. E’ uscito per un problema ma ha avuto delle difficoltà. La prossima gara per tutti deve essere diversa perché la palla va recuperata con aggressività”.

Cos’è successo a Ribery?
“E’ un campione che soffre più di tutti di giocare senza pubblico. Ha bisogno di affetto ma oggi è entrato bene e sono convinto che lo possiamo recuperare al 100%”.

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA, MALE QUASI TUTTI. DRAGOWSKI E’ SUPER

PAGELLE VIOLA: PULGAR UN FANTASMA, VLAHOVIC ANCORA UNA VOLTA IN OMBRA. MOLTO MALE ANCHE AMRABAT

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

(VIDEO) Aleksandr Kokorin è arrivato a Firenze. Adesso incontrerà a cena il presidente Commisso

Ecco l'arrivo di Aleksandr Kokorin a Firenze. Ora l'incontro a cena con Rocco Commisso

FATTA PER MALCUIT, ENTRO 48 ORE A FIRENZE. MEGLIO NON SPENDERE, A GIUGNO RIVOLUZIONE

Il primo colpo è arrivato a Firenze, Kokorin è un calciatore di cui si aveva bisogno, quelle caratteristiche, nella rosa viola, non ci sono....

CALENDARIO