30 Ottobre 2020 · 10:52
11.7 C
Firenze

Pradè: “Questo è un anno di transizione ma ovviamente una squadra ha sempre un obiettivo”

Queste le parole rilasciate in conferenza stampa dal ds della Fiorentina Daniele Pradè: “Complimenti ai tifosi milanisti perchè gli applausi ad un calciatore avversario sono le belle cose del calcio. Ribery è immortale. Castrovilli è un grande calciatore, deve rimanere con i piedi per terra ed il futuro è dalla sua parte. Badelj comanda tutto il centrocampo. Questo sappiamo tutti che è un anno di transizione ma quando hai personalità vuol dire che stai lavorando bene. Il primo allenamento vero è stato fatto il 10 settembre. Il punto contro l’Atalanta ci dice che siamo una squadra forte. Una squadra ha sempre un obiettivo, ovviamente vogliamo vincere quante più partite possibili ma dico anno di transizione perchè siamo la squadra europea che gioca con più calciatori nuovi. Da martedì dobbiamo pensare solo alla partita contro l’Udinese ma oggi dobbiamo essere felici. La gara del 2012 finì allo stesso modo, ci ho pensato subito. Nelle prime due partite ottima prestazione, è mancato solo il risultato. Dobbiamo fare molti rinnovi, non solo quello di Castrovilli”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Tuttosport, sponsor sulle maglie, Fiorentina al 2° posto grazie a Mediacom, incasso da 26,1 milioni

Gli sponsor continuano ad investire continuamente sul prodotto calcio. Lo "Sporteconomy Jersey Sponsor Index 2020/21", che, dal 2012, misura di stagione in stagione il...

Nazione, Commisso ritorna negli USA, nessun contatto con Sarri, resiste Iachini

La Fiorentina domani incontrerà la Roma all'Olimpiaco, poi seconda trasferta a Parma. Rocco Commisso ha confermato Beppe Iachini, ieri mattina infatti è ripartito per...

CALENDARIO