Pioli vuole far cambiare idea a Nikola Kalinic, ieri lungo colloquio con il bomber viola a Moena

Abbracci, sorrisi ed un faccia a faccia. Così nel ritiro della Fiorentina in Trentino Pioli ha un obiettivo, far rimanere Kalinic a Firenze

0
313
Firenze, stadio Artemio Franchi, 15.01.2017, Fiorentina-Juventus, Foto Fiorenzo Sernacchioli.

Abbracci, chiacchiere, sorrisi e assist. Il corteggiamento è cominciato. Pioli vuol fare cambiare idea a Nikola Kalinic. E tenerà di sfruttare le titubanze del Milan per tenersi il suo centravanti: ieri, sia in campo che nel chiuso del quartier generale di Moena, l’allenatore ha a lungo parlato con il centravanti, per ‘guardarlo negli occhi’, capirne le intenzioni e ribadirgli quanto sia importante nella costruzione della squadra del futuro. Tra i due c’è stato un spontaneo abbraccio con l’aggiunta di sorrisi e battute. Ora che è arrivato a Moena può sorgergli qualche dubbio, anche perché il lavoro ai fianchi di Pioli continuerà. Così scrive oggi La Nazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui