27 Novembre 2021 · 16:59
10.8 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: VLAHOVIC DUE VOLTE, IL DIAMANTE DI SAPONARA E SUPER DUNCAN. LA FIORENTINA VOLA

Le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la gara contro il Milan

Esultanza Riccardo Saponara

Queste le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la gara interna contro il Milan:

TERRACCIANO: 6, al 20′ respinge un buon tiro – seppur centrale – di Tonali, poco dopo molto bravo su Leao rifugiandosi in angolo alzandone la traiettoria. Al 29′ miracoloso sul destro piazzato di Leao, non semplice da disinnescare. Sbroglia un angolo al 44′, incolpevole sui due gol di Ibrahimovic.

ODRIOZOLA: 7, ottimo il suo servizio al 51′ per Callejon, perde la marcatura sul 3-2, peccato “veniale” in una partita stellare.

VENUTI: 5.5, al 41′ si fa anticipare dalla testa di Ibrahimovic che, per fortuna viola, termina a lato, incolpevole sul primo gol, poi sul secondo come Igor avrebbe forse potuto fare di più ma non si comporta in malo modo in un ruolo non suo, l’autorete nel finale gli costa l’insufficienza.

IGOR: 6.5, bravo a sbarrare la porta al 34′ sul tiro di Leao, non esente da responsabilità sul 3-2 di Ibrahimovic, nel complesso non fa rimpiangere i colleghi assenti, bene anche su Giroud nella ripresa.

BIRAGHI: 6.5, dalla sua parte il Milan attacca meno ma non si disunisce, corre come un matto.

BONAVENTURA: 5, al 36′ “serpentina” in area dopo aver raccolto una respinta della difesa, conclusione debole e strozzata che termina a lato. Al 62′ butta via la sua partita regalando il pallone ad Ibrahimovic che non si fa pregare due volte e riapre il match dopo solo un minuto. (Dal 68′ CASTROVILLI: 6, perde un brutto pallone all’83’, poi è volitivo).

TORREIRA: 6.5, rischia un dribbling di troppo al 52′ che da al Milan la possibilità di calciare, illuminante il lancio poco dopo per Callejon seppur viziato da posizione irregolare – a meno per come è ripreso il gioco – tanto il suo fosforo nella manovra.

DUNCAN: 7.5, come un falco capitalizza la “papera” di Tatarusanu e schianta in rete un gol pesante, che non arrivava da agosto 2020 (Fiorentina-Spal 3-1), meraviglioso l’assist all’ora di gioco per Vlahovic, giocatore di tantissima importanza che esce con una standing ovation. (Dal 91′ MALEH: s.v.)

CALLEJON: 6.5, batte l’angolo che porta alla papera di Tatarusanu, buon cross per Vlahovic al 17′, debole il suo tacco al 51′ che Tatarusanu para. (Dal 68′ NICO GONZALEZ: 7, entra molto bene in partita, recupera lui il pallone del 4-2).

VLAHOVIC: 8, buona incornata al 17′ che non trova la porta, al 60′ illuminato da Duncan ha la prima palla utile da giocare, salta Tatarusanu e deposita in rete. Giocatore di uno spessore allucinante, all’ 87′ Vlahovic raccoglie al limite e piazza sul palo lontano, dieci gol in stagione. Gioco partita, incontro.

SAPONARA: 7.5, al 13′ raccoglie in area su angolo con uno stop e passaggio pregevole per Duncan che non sfrutta, poi come una candela pare spegnersi prima di illuminare il Franchi con un gol meraviglioso, una perla incastonata imparabilmente sotto l’incrocio dei pali. Bello anche “il saluto al capitano” e la riverenza di Vlahovic, buono il suo tentativo al 69′ con il mancino che termina alto. Al 77′ “slalom gigante” degno di Alberto Tomba che Guida giudica regolare. Il VAR non interviene con l’OFR nonostante il lungo “silent check”. Quando ha queste giornate non lo prendi nemmeno per sbaglio.

ITALIANO: 7.5, nonostante le molteplici assenze conferma il “solito” 4-3-3, reinventandosi Venuti difensore centrale. In mediana spazio a Duncan che vince il ballottaggio con Castrovilli, davanti Saponara anziché Sottil. I due ballottaggi portano al doppio vantaggio nel primo tempo, e questo ovviamente porta il voto del mister in alto. Il paradosso è dopo il 3-0, dove la Fiorentina spenge colpevolmente la luce e si fa infilare due volte in rapida successione, ma alla fine ciò che conta è che la Fiorentina vince nonostante le assenze contro la prima della classe, uno spettacolo.

Gabriele Caldieron

All’Fiorentina-Milan 4-2 al Franchi. Doppietta per Vlahovic, dopo il recupero di Gonzalez

All’86’ Fiorentina-Milan 4-2 al Franchi. Doppietta per Vlahovic, dopo il recupero di Gonzalez

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO