21 Ottobre 2021 · 09:18
14.8 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: FURIA NICO GONZALEZ, VLAHOVIC GOL D’AUTORE. OK PULGAR

Nico Gonzalez il migliore dei suoi, Vlahovic ottima prova

Gaetano Castrovilli

Queste le pagelle dei giocatori viola dopo la gara interna contro il Torino:

TERRACCIANO6, mai chiamato in causa nel primo tempo. Tocca il primo pallone in presa bassa al 73′. Non può niente sul gol di Verdi. Nel finale bravo su un paio di prese alte. 

VENUTI: 6, cuore, grinta ed ordine se da lui ci si aspetta questo, sicuramente non manca. 

QUARTA: 6,  l’unica pecca della gara è la sua irruenza quando difende un attaccante spalle alla porta ma stiamo spaccando il capello intendiamoci, un filo blanda l’uscita in verticale su Verdi che trova il gol nel finale. 

MILENKOVIC: 6.5, al 12′ sfiora il gol di testa su corner, Savic è miracoloso. Ammonito al 38′. Il migliore della difesa.

BIRAGHI: 6, reattivo al 71′ su un corner quando riesce a spazzare. Normale amministrazione. 

BONAVENTURA: 6.5, si mangia un gol clamorosamente al 48′ su assist di Nico Gonzalez. Si rifà al 70′ quando con un cross meraviglioso trova Vlahovic a centro area. (Dal 84′ MALEH: 6, buono il suo impatto poiché lancia il contropiede che vede Sottil pronto a chiuderla). 

PULGAR: 6.5, 8′ buona punizione crossata al centro, complessivamente ordinato. Bene anche nelle fase di non possesso. 

CASTROVILLI6, ammonito al 21′, suo il servizio al 40′ per il vantaggio di Gonzalez. Sufficienza di stima. (Dal 62′ DUNCAN: 6, recupera un pallone d’oro che da il “la” al 2-0 di Vlahovic. Vanifica il cioccolatino regalando la palla al Torino che trova con Verdi il gol nel finale). 

CALLEJON: 6, al 36′ riceve un buon cross di Gonzalez e sgancia un missile al volo sul quale Savic è assai reattivo. Cala progressivamente alla distanza. (Dal 77′ SOTTIL: 5, spreca malamente un contropiede al 93′ calciando lemme lemme verso Savic).

VLAHOVIC7, suo il cross che Gonzalez avrebbe dovuto solo spingere in rete se non fosse stato per la chiusura di Ola Aina. In modo nervoso protesta inutilmente al 65′ prendendosi l’ammonizione. Tanto lavoro sporco ed è ancora distante a livello di condizione dal “solito” Vlahovic, ma al 70′ in modo meraviglioso di testa trova un gol da attaccante vero. 

NICO GONZALEZ7.5, al 4′ si mette in proprio e converge benissimo verso il centro dopo aver saltato Singo, il tiro lascia a desiderare. Al 40′ meraviglioso il suo inserimento tra le linee e la conclusione a giro sul primo palo che gli regala il primo gol in Serie A, aiuta in un gran disimpegno al 43′. Nella ripresa non si placa la sua furia quando al 48′ trova Bonaventura che dovrebbe solo spingere, ma non ci riesce. Standing ovattino per lui. (Dal 84′ SAPONARA: S.V).

ITALIANO7, dal primo minuto preferisce Castrovilli a Maleh e Quarta per Igor, la squadra nel primo tempo è divertente ed ordinata creando diverse situazioni offensive e trovando un vantaggio assai meritato. Nella ripresa fisiologicamente la furia del primo tempo cala, e pratica il primo cambio all’ora di gioca dove “rispolvera” Duncan per Castrovilli al fine di trovare più muscoli a centrocampo. Ed è la chiave che da il “la” al 2-0 meraviglioso di Vlahovic. Nel finale subisce il gol da Verdi ed in panchina è letteralmente tarantolato. Non voleva subire gol, ma mister ci permetta: contava vincere e va bene così.

Gabriele Caldieron 

(VIDEO): l’arrivo del pullman della Fiorentina bloccato dai tifosi è da brividi

(VIDEO): l’arrivo del pullman della Fiorentina bloccato dai tifosi è da brividi

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO