10 Luglio 2020 · 22:07
30.8 C
Firenze

PAGELLE VIOLA, CASTROVILLI IL MIGLIORE, PEZZELLA GIOIE E DOLORI, CACERES DISASTRO

La Fiorentina pareggia in casa contro il Brescia, espulso Caceres, male anche Dalbert e Ghezzal

di Flavio Ognissanti

Dragowski 6,5, insicuro in certe occasioni ma porta a casa la sufficienza, sul rigore può far poco. Si guadagna il mezzo voto in più grazie alla parata fatta al 95, salva punto.

Caceres 4,5 Prima si fa scappare Dessena e fa il fallo da rigore, poi si fa espellere per un fallo stupido ed evitabile. Giornata nera

Pezzella 6,5 dal suo passaggio sufficiente e sbagliato nasce l’azione che porta al rigore del Brescia. Da lì non sbaglia praticamente più niente e segna un gol del pareggio

Ceccherini 6 non entra nel pasticcio che ha portato al rigore del Brescia, fa una partita onesta

Dalbert 5 sbaglia una palla facile che porta al rigore del Brescia, poi sbaglia praticamente tutti i palloni giocati e rischia il secondo giallo in diverse occasioni

Pulgar 6 partita ordinata senza nessuna giocata di rilievo. Fa quello che deve senza infamia e senza lode

Duncan 5,5 si vede poco, fa molto lavoro di posizione, nella ripresa ha sui piedi diverse palle interessanti che non sfrutta come avrebbe dovuto

Castrovilli 6,5 insieme a Ribery è il migliore in campo della Fiorentina. Quando la palla passa dai suoi piedi la squadra viola è pericolosa ed ogni azione può essere da gol. Delizia il pubblico con alcuni dribbling e giocate di grande fattura. Manca talvolta nella conclusione ma in quel caso sarebbe da 10 e lode, va vicino al gol nel finale

Ribery 6,5 Sbaglia un solo pallone nel primo tempo dove fa un passaggio pericolosissimo in orizzontale, poi delizia e crea occasioni a ripetizione. È il vero cervello della squadra viola. Il corner che ha portato il pareggio nasce da una sua grande azione, quando ha la palla, la Fiorentina è pericolosa. Cala inevitabilmente nel finale

Chiesa 6.5 parte in sordina, poi cresce con il passare dei minuti variando da destra a sinistra. Va vicinissimo al gol con un sinistro che va fuori di un niente. Lotta fino all’ultimo secondo e serve alcuni palloni deliziosi non sfruttati

Vlahovic 6 si impegna tanto, segna un gol (poi giustamente annullato) va vicino alla rete in diverse occasioni però c’è. Bravo anche nelle ripartenze

Lirola 6 entra nel secondo tempo e fa quello che sa fare. In diverse occasioni non è preciso ma ci sta dopo tre mesi di divano e Playstation. Più vivace e attento di Dalbert

Ghezzal 5 entra, perde un pallone decisivo e Caceres fa il fallo da rosso. Iachini lo toglie subito. Il riassunto perfetto della sua stagione a Firenze

Milenkovic 6 entra al posto di Ghezzal dopo il rosso a Caceres, offre la solita prestazione solida sia in fase offensiva che in fase difensiva

CONDIVIDI

1 COMMENT

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

“Alia Guagni ha lasciato Firenze perché dilettante, all’estero sei professionista. Neto gran colpo”

Martina Angelini, giornalista di Sky Sport specializzata sul calcio femminile e voce tecnica per la diretta tv delle partite, è intervenuta in diretta nel corso della...

Da Napoli, Giuntoli lavora per Pezzella, è lui il difensore che vuole regalare a Gattuso

A Radio Kiss Kiss hanno rilanciato diverse indiscrezione sul capitano della Fiorentina Pezzella. Secondo l'emittente, il Napoli stia seguendo da vicino la situazione del...

CALENDARIO