27 Luglio 2021 · 04:55
22.7 C
Firenze

Nardella: “La decisione della Soprintendenza farà chiarezza, noi andiamo avanti con il progetto di riqualificazione”

“È un fatto positivo che il Soprintendente abbia annunciato l’avvio della procedura di verifica dell’interesse culturale dello stadio Franchi. Ero informato e ho condiviso questo metodo di lavoro che permetterà in tempi rapidissimi di chiarire una volta per tutte la presenza e l’entità di vincoli su questo bene di proprietà del Comune di Firenze”. Lo dichiara il Sindaco di Firenze Dario Nardella, a seguito dell’annuncio del Soprintendente Andrea Pessina (stamani a margine della presentazione del restauro della Pietà di Michelangelo presso il Museo dell’Opera del Duomo) che la prossima settimana si avvierà la procedura di vincolo. Il decreto di vincolo consentirà, qualora si intraprenda da parte della nuova proprietà della Fiorentina la strada per costruire il nuovo stadio, di non lasciare abbandonato a se stesso l’impianto sportivo di Campo di Marte. “La decisione della Soprintendenza – prosegue Nardella – permetterà di fare chiarezza una volta per tutte su quali interventi si possano o non si possano fare sul Franchi, mettendo a tacere una polemica infondata e inutile perché priva della necessaria base giuridica che solo la Soprintendenza può fornire secondo la legge italiana. Qualunque sia la decisione della Soprintendenza, già da ora confermo che il Comune porterà avanti, da solo o con l’intervento di privati, un progetto di riqualificazione che renda lo stadio più funzionale per ogni tipo di attività compatibile. L’obiettivo finale – conclude Nardella – dovrà essere raggiunto con una larga partecipazione di tutto il quartiere e dovrà tenere insieme le esigenze dei residenti che lamentano i disagi prodotti dagli eventi allo stadio e delle attività economiche che chiedono di avere un impianto comunque attrattivo e funzionante”.

 

Ilsitodifirenze.it

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Sport1, lo svincolato Boateng rifiuta la Fiorentina: vuole giocare la Champions. Ci prova il Siviglia

Jerome Boateng rifiuta Fiorentina e Lazio. Il difensore ex Bayern vuole giocare la prossima Champions League

CALENDARIO