4 Dicembre 2021 · 07:49
2.3 C
Firenze

Montella: “Commisso possiede tanto entusiasmo, tuttavia farà esperienza. Ha speso molto ottenendo poco”

Il mio esonero? La Roma fece un partitone. Se fossi un dirigente di una squadra, darei fiducia al mio allenatore finché posso

Firenze, stadio Artemio Franchi, 15.12.2019, Fiorentina-Inter, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Vincenzo Montella, ex allenatore della Fiorentina ha parlato al Corriere dello Sport:

“Sono fermo da un po’, capita, probabilmente il Covid ha influito. Mi è servito per crescere, ho fatto il papà e il marito. Il mio esonero? La Roma fece un partitone. Ma non voglio far passare la mia l’intervista in uno sfogo, questo è uno dei motivi per cui non ho parlato per tanto tempo. A Firenze c’è un presidente, Commisso, possiede molto entusiasmo e poi farà tanta esperienza. Finora ha speso molti soldi, ottenendo meno di quanto si aspettasse. Noi non avevamo un obiettivo da centrare, volevamo creare un’identità e valorizzare i giovani.

Il buon inizio ci aveva illuso e poi l’allenatore ha pagato il calo e una serie di risultati, ma se fossi un dirigente, darei fiducia al mio mister finché posso. In caso contrario lo sostituirei con uno dalle stesse caratteristiche: i cambi drastici significano non aver scelto i giocatori adatti al tecnico precedente. Vlahovic è un calciatore forte, ma ancora non ha espresso tutto il suo potenziale. Sono contento per lui, la sua crescita la sento anche un pò mia”.

DI LIVIO: “LIPPI ALLA FIORENTINA SAREBBE L’IDEALE. CON TERIM ERA UNA SQUADRA FORTE” 

Di Livio: “Lippi alla Fiorentina sarebbe l’ideale. Con Terim era una squadra forte”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO