5 Dicembre 2021 · 17:30
9.7 C
Firenze

Marchesi: “Consiglio a Castrovilli di giocare di più con i suoi compagni”

Queste le parole rilasciate a TMW da Rino Marchesi, ex calciatore viola ed ex allenatore dell’Inter. “Nonostante la sconfitta con il Barcellona, a Firenze sarà la solita Inter quadrata e decisa, che vorrà fare la gara”.

Che succede alla Fiorentina?
“C’è bisogno di ritrovare un po’ di equilibri e ordine a centrocampo, ci sono giocatori che in questo momento non sono in condizione o hanno problemi sul piano tattico”.

Ribery dovrà operarsi e starà fermo due mesi…
“Una brutta botta perchè ci aveva fatto vedere belle cose. Il rientro di Pezzella darà delle garanzie dietro, ma occorre che la Fiorentina migliori in mezzo e davanti. Vorrei dare un consiglio a Castrovilli che stimo molto: giochi un po’ più con i compagni. Nelle ultime gare l’ho visto giocare un po’ troppo da solo, magari per un eccesso di generosità. Deve abituarsi a giocare con gli altri, sapendo che gli altri possono essere d’aiuto per lui”.

Tornando all’Inter il ko col Barcellona quanto inciderà anche a livello mentale e di stanchezza?
“Non incide, ha giocatori esperti e di qualità. E poi ci sono quei due davanti che la buttando dentro soprattutto Lautaro è in gran condizione”.

Le responsabilità di Montella quali sono?
“Come quelle di tutti gli allenatori in questi casi. Servono i risultati”.

Commisso è stato fin troppo benevolo con lui?
“Ci ha creduto e ci crede ancora. Poi bisogna valutare tanti aspetti che dall’esterno non conosciamo”.

Tuttomercatoweb.com

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO