3 Dicembre 2020 · 04:55
5.2 C
Firenze

Luis Alberto si sfoga contro Lotito: “Non ci paga gli stipendi e poi compra l’aereo”

Il trequartista spagnolo della Lazio si sfoga sui social contro il presidente Lotito colpevole di non pagare gli stipendi ai calciatori

Definire intensi i giorni che sta vivendo l’intero mondo Lazio sarebbe probabilmente riduttivo. Il giallo tamponi prosegue: l’ultimo atto della lunga vicenda è l’audizione di ieri, in cui la Procura ha potuto ascoltare i medici Ivo Pulcini e Fabio Rodia, ma all’interno delle indagini restano forti i dubbi sulle tempistiche di comunicazione delle positività alle Asl.

E se la sosta per le nazionali non aiuta a porre in secondo piano le polemiche attorno al mondo biancoceleste, a rincarare la dose ci pensa Luis Alberto. Proprio nel giorno in cui la Lazio ha presentato il nuovo aereo personalizzato, presentato il pompa magna dal presidente Lotito, il centrocampista lancia una doppia frecciata al club. Nel pomeriggio, tramite una Instagram story, il Mago ha scritto: “Molto bello, ma quando ci occupiamo di quello che c’è dentro? Apparenza…”, accompagnando lo sfogo con un’emoj arrabbiata.

In serata, invece, ecco un intervento su Twitch. A chi gli chiedeva del nuovo aereo, lo spagnolo ha risposto: “Sì, l’ho visto, ma lo dobbiamo pagare noi. Comprano cose ma non ci pagano”​. Il riferimento, chiaro, è al mancato pagamento degli stipendi nella passata stagione, quando vari club optarono per tagliare una parte degli ingaggi complice lo stop della Serie A. Lo riporta Calciomercato.com

LEGGI ANCHE, FABRIZIO ROMANI RIVELA: “IN ESTATE LA FIORENTINA HA RIFIUTATO OFFERTA DA 25 MILIONI DI EURO PER VLAHOVIC”

Il retroscena di Fabrizio Romano, per Vlahovic offerte da 25 milioni. Anche dal Milan

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Pradé: “Sono responsabile, covid ci penalizza. Cutrone scelta tecnica. Montiel esubero”

Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè è intervenuto su Rtv38 al Salotto dello Sport, queste le sue parole che hanno toccato tutti i...

Nappi: “Non esiste più l’attaccamento alla maglia. Bisogna lottare per il contratto dell’anno dopo”

Marco Nappi è intervenuto ai microfoni di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, per parlare della situazione in casa Fiorentina

CALENDARIO