Nell’edizione odierna de La Nazione, si parla del futuro di Paulo Sousa, tecnico lusitano alla guida della compagine fiorentina.

In primavera l’appuntamento con la proprietà è fissato per decidere in modo puramente formale se prolungare o meno il contratto di lavoro che è in scadenza, ovvero la famosa opzione. La società coadiuvata dal DS Corvino, valuterà i risultati delle prossime partite, sia in campionato che in Europa e conseguentemente la posizione in classifica in modo da avere uno specchio per prendere la decisione di proseguio o cessazione. Adesso dunque è prematuro parlare di calciomercato per stabilire il futuro e non è immaginabile nemmeno lo scenario a Giugno in questo momento. Sia in entrata che in uscita, dove potrebbe esserci una rivoluzione: Gonzalo, Ilicic, Kalinic e magari qualche tentazione di Bernardeschi. Il primo tassello però è fissato in primavera, rimarrà o meno Paulo Sousa alla guida della Fiorentina?