E’ una delle grandi rivelazioni della Serie A, Sofiane Amrabat. Intuizione dell’Hellas Verona del presidente Maurizio Setti e del ds Tony D’Amico, sotto la gestione del tecnico Ivan Juric sta vivendo una stagione da assoluto protagonista. Chi si è fatto sotto in modo concreto, secondo quanto raccontato da Tuttomercatoweb.com, è il Napoli. La strategia azzurra Il club azzurro vorrebbe chiudere a gennaio lasciandolo però a Verona fino all’estate. Il giocatore, peraltro, ha già militato anche nel Brugge e non può muoversi dunque nella finestra invernale. La cifra proposta dal ds Cristiano Giuntoli sarebbe di 10 più 2 di bonus, una proposta che però non soddisfa Setti e l’Hellas. La richiesta era di 15, valutazione presentata anche alle altre pretendenti.Il prezzo sale Su Amrabat ci sono anche Lazio, Milan, Fiorentina e società inglesi. Che avrebbero già iniziato i primi sondaggi mentre l’Hellas adesso fa sapere che la base d’asta per il centrocampista è di 15 milioni. E che l’offerta del Napoli non basta.