23 Luglio 2021 · 21:28
26.2 C
Firenze

Kovacevic: “Vlahovic sarà tra i primi 5 al mondo. Futuro? Deve giocare in una squadra in cui è felice”

Le parole di Darko Kovacevic ai microfoni di Radio Bruno in occasione di Fiorentina-Lazio

UPUCAN DARKO KOVAČEVIĆ! - alo.rs

Darko Kovacevic, ex attaccante della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno in occasione della partita tra la Fiorentina e i biancocelesti in programma per Sabato 8 Maggio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi. Ecco le sue parole:

VLAHOVIC-IMMOBILEImmobile o Vlahovic? Sono due giocatori totalmente differenti, però se dovessi dirne uno a me piace più Dusan Vlahovic. È un giocatore di appena 20 anni che sta facendo vedere grandi cose. Non dico così perché è serbo e mio compatriota, ma è un attaccante di grandissimo livello e un lavoratore in campo. Quando ero direttore sportivo lo vidi giocare con la Serbia U21 e intravidi subito le sue qualità: se continua a lavorare così diventerà entro qualche anno tra i 5 migliori al mondo. Se è così a 20 anni, chissà quanto potrà ancora migliorare“.

FUTURO VLAHOVIC “Resterà alla Fiorentina? Questa domanda non dovreste farla a me. Arriveranno molte offerte visto quanto di buono ha fatto vedere nella stagione in corso, può diventare uno dei migliori in circolazione, ha le capacità per farlo ed è forte tantissimi fondamentali compreso il colpo di testa dove però deve ancora migliorare un po’. Deciderà la Fiorentina se tenerlo ancora un anno o venderlo, ma deve scegliere la cosa migliore per sé e giocare in una squadra dove sta bene, è felice ed ha la certezza di avere spazio così da migliorare sempre di più“.

CALO MILENKOVIC “Nikola è un grandissimo giocatore. Nel futuro andrà in una grande squadra, è un difensore con capacità da top club, anche se ha momenti positivi e negativi come tutti. Rimane un grandissimo difensore”.

LEGGI ANCHE:

BONAVENTURA: “AVREI VOLUTO GIOCARE CON RUI COSTA. KOUAMÈ E RIBERY TRA I PIÙ FORTI CON CUI HO GIOCATO”

Bonaventura: “Avrei voluto giocare con Rui Costa. Kouamè e Ribery tra i più forti con cui ho giocato”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO