Come spesso abbiamo evidenziato uno dei problemi della Fiorentina è il terzino sinistro. Un problema ben noto non solo ai tifosi ma anche alla società e all’allenatore.

Quest’estate uno degli obiettivi di mercato di Pantaleo Corvino era Strinic, terzino sinistro titolare della nazionale croata che il Napoli aveva messo in vendita.

La società viola ci aveva pensato e aveva parlato con i partenopei del calciatore ma alla fine non se n’è fatto nulla con Strinic che è andato alla Sampdoria per 2 milioni di euro e un ingaggio da 1 milioni l’anno. Un totale di 3 milioni di euro per le casse blucerchiate.

Perché Corvino s’è l’è fatto scappare?

Il motivo è semplice ed è di ragione economica. Il terzino croato guadagna 1 milioni di euro l’anno mentre Biraghi, terzino che la Fiorentina ha scelto di prendere, ne guadagna 500 mila. Quindi esattamente 500 mila euro di differenza rispetto al collega oggi alla Sampdoria.

E il costo dell’operazione di Biraghi?

Biraghi è un giocatore della Fiorentina per 2 milioni di euro, con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Esattamente la cifra che la Sampdoria ha sborsato per Strinic.

 

Flavio Ognissanti 

Comments

comments