12 Aprile 2021 · 07:59
12.5 C
Firenze

Ibrahimovic, Icardi, Higuain, Cutrone, suggestioni o verità? Ecco chi di questi potrebbe arrivare

di Lorenzo Bigiotti

Negli ultimi giorni sui giornali sono usciti nomi di grandi attaccanti accostati alla Fiorentina. Nomi che, complice l’arrivo della nuova proprietà, hanno infiammato la piazza portandola a sognare di nuovo dei grandi colpi. Ma è tutto vero oppure ci sono delle notizie un po’ esagerate? Andiamo ad analizzare le voci nome per nome.

Ibrahimovic, Commisso avrebbe scommesso volentieri su di lui ma al momento è un trasferimento improbabile. I motivi sono essenzialmente due: non sembra che Ibra abbia voglia di rimettersi in gioco in Italia alla sua età di 38 anni e allo stesso tempo, gli uomini di mercato vicini a Commisso per una serie di motivi gli hanno sconsigliato di effettuare questa operazione, e lui a malincuore sembra fidarsi.

Icardi, arrivo ancora maggiormente improbabile. Su di lui ci sono dei top club europei e il suo cartellino costa qualcosa come 60/70 milioni di euro. La pista è decisamente impraticabile e la voce infondata.

Higuain, altro arrivo al limite dell’impossibile. Il cartellino è costoso considerando l’età ed il ragazzo ha pubblicamente dichiarato che non è più interessato a giocare in Italia a meno che la nuova Juventus di Sarri non sia intenzionata a puntare nuovamente su di lui

Cutrone, eccoci all’arrivo maggiormente fattibile. Il ragazzo potrebbe essere inserito nell’affare che porterà Veretout direzione Milano. Il Milan non vuole cederlo e quindi la trattativa resta comunque non semplice, ma la volontà del ragazzo che cerca una destinazione dove possa trovare maggiore spazio, alla lunga potrebbe risultare comunque decisiva. La viola resta alla finestra e ci spera

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Pradé: “Giocato alla pari contro l’Atalanta, potevamo vincere. Episodio del rigore da rivedere”

🎥 | PRADÈ Il commento del Direttore Sportivo dopo #FiorentinaAtalanta#ForzaViola 💜 #Fiorentina pic.twitter.com/bnHOdkPMbQ — ACF Fiorentina (@acffiorentina) April 11, 2021 Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè...

Liscia nel primo tempo, frizzante nel secondo. Partita buttata, peccato

Atteggiamento sbagliato nel primo tempo. Buona la ripresa L’avrei voluta quanto meno pareggiare, solo per guardare la faccia di Gasperini, un uomo che non si...

CALENDARIO