Come scrive questa mattina La Gazzetta dello Sport, il progetto nerazzurro piace molto a Enrico Chiesa, papà­procuratore di Federico. Convincente la società, che è fra l’altro ormai vicina ad annunciare l’ingaggio di Beppe Marotta, il fuoriclasse numero uno dei dirigenti calcistici di casa nostra (e non solo). Convincente la crescita tecnica della squadra, di nuovo fra le grandi d’Europa. Convincente ancor di più, infine, Luciano Spalletti: il tecnico dell’Inter ha già manifestato tutta la sua stima per Federico, e Chiesa senior sa bene quanto sia importante in questa fase incontrare il tecnico giusto per evitare le «vertigini», in tutti i sensi, al suo ragazzo.

Di certo, Roberto Mancini tifa più di tutti per un trasferimento di prestigio che coinvolgai suoi nuovi gioiellini. Troppo importante, infatti, che sia Chiesa sia Barella inizino a maturare esperienza pesante sul palcoscenico più importante del mondo, la Champions League per intenderci.