La Fiorentina scala posizioni nel ranking, in caso di Champions nei prossimi anni sarà seconda fascia. Il perché del salto in avanti…

Bel salto in avanti per la Fiorentina nell'olimpo dell'Europa

In questa Europa League la Fiorentina, grazie alla perdita degli appena 2,2714 punti della sestultima stagione, l’11/12, come da regolamento, pochissimi rispetto a quasi tutte le altre squadre, ha fatto un balzo in avanti nel ranking Uefa, rispetto alla stagione precedente. Aveva concluso il 15/16 al 34° posto e ora è ripartita dal 25°.

Anche l’anno prossimo la Fiorentina godrebbe di un analogo vantaggio, perdendo i soli 2,8832 punti del 12/13. Sono le due stagioni in cui non ha giocato nelle coppe europee, beneficiando solo di piccole percentuali dei punteggi ottenuti dalle italiane partecipanti.

Per effetto di questa ulteriore minima perdita rispetto a quella delle squadre che la precedevano nel ranking, nel 17/18 ripartirebbe dalla 19° posizione, un record assoluto nella storia della Fiorentina, dopo il 24° posto al termine del 2009/10. E, riuscendo a raggranellare un bel po’ di punti nell’attuale edizione, l’anno prossimo avrebbe potuto ripartire addirittura fra il 18° e il 14° posto.
Nell’ottimistica eventualità di conquistare la partecipazione alla Champions League, questo le consentirebbe di entrare in seconda fascia o al peggio in terza.

 

Gianfranco Mosti – La Nazione

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments