21 Settembre 2020 · 04:32
17.2 C
Firenze

Dilettanti allo sbaraglio in Lega Calcio. La Fiorentina non sa ancora se e quando giocherà contro l’Udinese

di Flavio Ognissanti

Che il Coronavirus sia stata una situazione inaspettata e non pronosticabile è certo. Ma che in questa emergenza, stia emergendo tutta l’inefficienza della Lega Calcio è una roba da non credere.

Siamo ormai a giovedì sera e la Fiorentina, insieme con l’Udinese e tutte le altre squadre di serie A, ancora non sanno quando e dove giocheranno la prossima partita di campionato.

Come si fa a preparare una partita in questo modo? Come si fa a programmare una partenza o degli allenamenti?

Per non parlare dei tifosi che si dimostrano ancora una volta l’ultima ruota del carro. Come fa un tifoso, desideroso di vedere giocare la propria squadra del cuore, qualora fosse possibile, organizzarsi per andarla a vedere se praticamente alla vigilia dell’evento ancora non sa se la gara ci sarà, se sarà giocata a porte aperte o a porte chiuse?

È incredibile come l’istituzione calcio si sia dimostrato in questa occasione, un organo davvero poco deciso e disorganizzato. Aspettiamo aggiornamenti. Quando arriveranno?

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Conta più il futuro di Campo di Marte o quello della Fiorentina? Se contasse più il futuro viola…

Nella giornata di oggi Rocco Commisso ha svolto un sopralluogo allo stadio Franchi. La nuova legge approvata rappresenta una svolta per lo stadio Franchi...

Commisso: “Stadio Franchi? Ieri mi è caduto in testa un pezzo di cemento. Chiesa? Può andarsene se…”

"Iachini ha meritato di essere riconfermato - ha detto Rocco Commisso, presidente della Fiorentina a 90° Minuto -, è arrivo in un periodo negativo...

CALENDARIO