18 Gennaio 2022 · 02:12
6.1 C
Firenze

De Zerbi: “Contattato da club italiani ma non mi hanno stimolato. Shakhtar scelta giusta”

De Zerbi alla Gazzetta dello Sport: "Mi metto alla prova per vincere qualcosa"

de zerbi

Il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk Roberto De Zerbi ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato della sua scelta di lasciare la Serie A e affrontare questa nuova sfida. L’ex Sassuolo infatti era un’opzione molto appetibile per molte squadre italiane, tra le quali la Fiorentina. Le sue parole:

“Qualche club italiano mi ha contattato, non mi chieda quale. Penso di aver fatto la scelta giusta: quello che mi fa stare bene è lavorare a modo mio. Non conta il Paese o lo stipendio. Nel Sassuolo sarebbe stato difficile fare di più, quando l’ho capito ho iniziato a guardarmi attorno. Lo Shakhtar era quello dal punto di vista tecnico il più stimolante mentre le soluzioni italiane no”.

Prosegue De Zerbi: “Nella scelta ho messo al primo posto la possibilità di lavorare con le mie idee. Che significa innanzitutto incidere sulla rosa: il mercato in entrata e in uscita deve essere condiviso. Poi autonomia totale a proposito del modello di gioco. Ho lasciato una situazione di comfort a Sassuolo per ripartire da zero: mi metto alla prova per vincere qualcosa”.

LEGGI ANCHE: PEDULLA’: “FIORENTINA VUOLE OFFRIRE 20 MLN PER OLIVEIRA”

Pedullà, Fiorentina vuole salire a 20 milioni per Oliveira, Tonali non interessa, non c’è trattativa

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO