Corvino lavora anche sulle cessioni minori, da Mati Fernandez a Baez fino a Schetino e Rebic

Un piccolo tesoretto in casa viola potrebbe arrivare anche da queste cessioni, Mati Fernandez ha rifiutato però il trasferimento al Boca

0
310
Moena, Ritiro della Fiorentina 16.07.2017, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Corvino, pur concentrato sui colpi di questo finale di trattative, deve anche sfoltire la rosa. Sono quattro i giocatori già con la valigia in mano: Rebic, in gol con la Pistoiese giovedì sera, Baez, Schetino e pure Mati Fernandez.

Dal Cile sono sicuri che il calciatore rientrato dal prestito al Milan abbia rifiutato il trasferimento in Argentina, al Boca Juniors: i dirigenti viola sono al lavoro per trovare una nuova destinazione, pur consapevoli di non poter capitalizzare molto dalla cessione del suo cartellino complice lo svincolo che sarà sancito nel 2018, ma intanto sarà possibile cancellare il peso dell’1,3 milioni netti di ingaggio stagionale. Il Colo-Colo, in Cile, intanto continua a segnare di poterlo rivedere con indosso la maglia del club che lo ha lanciato sul palcoscenico del calcio che conta.

Per Rebic la sfida è tutta inglese, in Premier League, tra le neo promosse Brighton e Huddersfield, con questi ultimi che sarebbero pronti ad investire una cifra attorno ai 3,5 milioni di euro per un acquisto a titolo definitivo.

Baez, che nell’ultima gara giocata a Moena ha evitato, con la sua rete (un gran colpo di tacco), il ko contro il Bari, e Schetino, entrambi uruguaiani e con un accordo fino al 2020, sono invece in attesa dell’offerta giusta
Quotidiano Sportivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui