Conosciamo meglio Bruno Gaspar, il terzino destro portoghese che Corvino sta per portare alla Fiorentina

Il terzino destro nato e cresciuto in Portogallo è davvero vicino all'arrivo a Firenze. Conosciamo meglio un possibile colpo viola

0
395

La sessione estiva di calciomercato è alle porte e presto entrerà nel vivo. Le trattative iniziano già a delinearsi e molte di queste potrebbero decollare a stretto giro di posta. Una delle tante è quella che, con ogni probabilità, porterà in Italia Bruno Miguel Boialvo Gaspar, esterno finito nel radar della Fiorentina. La freccia portoghese – come vi abbiamo raccontato in esclusiva alcuni giorni fa – ha già detto di sì al club viola e nei prossimi giorni il discorso potrebbe andare definitivamente in porto. Bruno Gaspar, com’è semplicemente noto per tutti, nasce a Evora il 21 aprile del 1993.

Inizia a inseguire il sogno di diventare calciatore sin dalla giovane età, nel 2001 viene tesserato dal GDR Canaviais e per quattro anni sviluppa le proprie doti. Il suo talento pian piano emerge e viene notato da molti addetti ai lavori. Il nome del giovane viene appuntato sul taccuino di diverse squadre lusitane, parte una vera e propria asta, ma alla fine è il blasonato Benfica ad aggiudicarselo. Il sodalizio di Lisbona lo inserisce subito nel proprio prolifico settore giovanile, la sua crescita è esponenziale e Bruno Gaspar impressiona per personalità e capacità atletiche. Sulla fascia destra macina km a non finire, avanti e indietro come un pendolino. Nei campionati giovanili si mette in evidenza e conferma costantemente le attese. La sua dote principale è la velocità, con la quale riesce sia a difendere che ad attaccare lo spazio in fase di non possesso. Dopo una trafila lunga ben 8 anni, giunge il momento di affacciarsi nel Benfica B.

Con la seconda squadra delle Aquile l’impatto è ottimo, l’ormai 18enne evidenzia grande capacità di corsa, intelligenza tattica e una proiezione offensiva degna di nota. Nelle prime due stagioni, in totale, colleziona più di 30 presenze trovando anche una marcatura personale. Nel 2015, dopo questa proficua esperienza biennale, arriva il momento di lasciare Lisbona. Nel futuro di Bruno Gaspar c’è il Vitoria Guimaraes, compagine militante in Prima Liga Portuguesa che lo preleva in prestito per due stagioni. Con la maglia dei Vimaranenses non trova immediatamente spazio, solo alcune apparizioni inizialmente. Durante la seconda annata, invece, gli viene data fiducia e con le sue continue sgroppate convince lo staff tecnico ritagliandosi un posto in squadra.

Nell’arco di tutto il campionato confeziona numerosi assist per i compagni e sfiora spesso il gol, il suo talento viene plasmato giorno dopo giorno e, a quel punto, il Vitoria Guimaraes decide di compiere un piccolo sacrificio economico e di acquistare il suo cartellino a titolo definitivo dal Benfica. Negli ultimi due tornei disputati l’esterno ha confermato ulteriormente le attese giocando oltre 45 partite in massima serie. Nell’ultima stagione il suo rendimento è cresciuto notevolmente, il bilancio è di 36 presenze e 6 assist. La Fiorentina l’ha osservato attentamente negli ultimi mesi e ha deciso di puntare con convinzione su di lui. Bruno Gaspar, nel frattempo, senza esitare ha già accettato la destinazione viola ed è pronto ad abbracciare l’Italia. La Serie A si prepara ad accogliere un nuovo talento made in Portugal.

Alfredopedullà.com .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.