1 Dicembre 2021 · 16:43
8.7 C
Firenze

Commisso è stato chiaro: vuole un nuovo impianto. Non si può a Firenze? C’è Campi Bisenzio

Se la politica poi non approverà il progetto, chi glielo spiega ai contribuenti che dovranno pagare un "monumento" deserto?

Rocco Commisso vuole costruire uno stadio nuovo al posto di quello vecchio, che sta cadendo a pezzi si legge oggi sul Corriere dello Sport. Semplicemente uno stadio all’avanguardia, con comodità moderne, con linee innovative, una struttura che lavori non solo 30 giorni all’anno ma 360. Ne hanno bisogno Firenze e la Fiorentina ma ne ha bisogno anche il calcio italiano. L’intero movimento necessita di uno sviluppo per recuperare terreno su Inghilterra, Germania e Spagna.

Ieri mentre Commisso presentava la sua relazione sugli effetti positivi che avrebbe la ricostruzione dello stadio Franchi qualche politico ha cercato ancora di frenare chiedendo un concordo di idee. Il piano andrebbe ribaltato: Commisso presenti il suo progetto e la politica lo approvi o meno. Poi in caso negativo toccherà ai politici spiegare ai contribuenti che dovrai continuare a pagare per un “monumento” deserto o improduttivo. Sembra chiaro un punto: Commisso vuole uno stadio per la Fiorentina, lo vuole nuovo e se non si farà a Campo di Marte andrà a Campi Bisenzio.

LEGGI ANCHE, MILENKOVIC È INCEDIBILE. L’INTER LASCIA L’OBIETTIVO?

CorSport, Milenkovic per la Fiorentina è incedibile. Pista troppo complicata, l’Inter lo molla?

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO