21 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:21

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Commisso si scaglia contro Nardella. Furia Fiorentina per i costi del Franchi, strategia netta
Rassegna Stampa

Commisso si scaglia contro Nardella. Furia Fiorentina per i costi del Franchi, strategia netta

Redazione

7 Maggio · 08:27

Aggiornamento: 7 Maggio 2024 · 08:27

Condividi:

La strategia della Fiorentina sarà netta e difficilmente verrà fatto un passo indietro. Serviranno quasi 100 milioni per completare il Franchi

La strategia della Fiorentina sarà netta e difficilmente verrà fatto un passo indietro. Diversi gli aspetti spiegati, partendo da giovedì quando il presidente della Fiorentina e Nardella, sugli spalti del Franchi, si sono scambiati le opinioni sulla situazione. La rabbia viola era già evidente. Ma cosa ha fatto imbestialire Rocco Commisso? A far saltare i nervi al patron viola è l’aspetto economico. Se con la nuova convenzione la società pagherà 600mila euro anziché 650mila per una capienza di 22mila posti, quello che preoccupa è l’innalzamento dei costi sia delle materie prime che, oltre ai costi di rifinitura, porterà i fondi mancanti a poco meno di 100 milioni. 

Non più i 55 milioni di euro prima definanziati dal governo e poi restituiti come fondi per le periferie (che il Comune dovrà poi stornare sul Franchi), ma quasi il doppio. E chi sarà a pagare?  Ma il muro della Fiorentina è più duro che mai. La speranza del Comune è che l’opzione di ’storno’ dei 55 milioni convinca la società. Fra le possibilità per dirottare i fondi riassegnati da Roma per le periferie sul Franchi infatti c’è anche quella di realizzare il rifacimento degli impianti sportivi e per la realizzazione del parco urbano nell’area esterna al Franchi. 

Qui il nuovo piano operativo comunale individua molti impianti sportivi isolati e separati da recinzioni che così potrebbero diventare un polo urbano unitario per un valore di oltre 60 milioni di euro. Intanto i lavori al Franchi vanno avanti e nelle prossime due settimane entreranno in una fase più intensa. I lavori riguarderanno la ristrutturazione del cemento armato in Ferrovia, mentre dopo toccherà alla Fiesole, chiusa per consentire la costruzione della nuova curva. L’area cantiere sarà allestita dentro il campo del Cerreti 1, ex Olimpia, dove risiederanno anche gli operai, mentre una delle palazzine del vecchio centro sportivo Astori sarà la sede ufficiale dei tecnici del cantiere. Lo scrive La Nazione. 

LEGGI ANCHE, RINNOVO BONAVENTURA

Gazzetta: “Rinnovo automatico Bonaventura? Le presenze contano solo se gioca più di 45 minuti”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio