21 Ottobre 2021 · 10:22
14.8 C
Firenze

Commisso contro Mendes: “Rappresentava Sergio Oliveira, Gattuso e il Porto. Inaccettabile”

La rottura con Gattuso è un argomento ancora molto caldo, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato cosi di Mendes

vlahovic

Nella giornata di ieri Rocco Commisso ha parlato anche di Mendes e delle polemiche legate alla rottura con Gattuso, queste le parole del patron della Fiorentina:

“Gattuso? Mi spiace, per ragioni legali non abbiamo potuto raccontare quello che è avvenuto con Gattuso. Se i suoi avvocati vogliono sedersi con i nostri ed eliminare la clausola di riservatezza, non avrei alcun problema. Vorrei dare modo a Gattuso di dare la sua versione dei fatti, così poi la Fiorentina potrà dare la sua. Procuratori e commissioni? Gli voglio bene, voglio che facciano molti soldi, ma ci sono problemi seri sulle modalità in cui questo mondo è stato formato, accettato e va avanti. Ci sono molti conflitti di interesse, che in un posto come l’America non sarebbero accettati. Vi faccio un esempio, relativo al caso di Sergio Oliveira: il suo agente rappresentava il Porto, il calciatore e l’allenatore Gattuso. Questo sicuramente non è accettabile, che io debba negoziare in una situazione del genere non mi sembra accettabile. Anche se i costi erano giusti. Bisogna fare qualcosa. Non voglio dire che tutti i procuratori sono uguali, ma è il sistema che si deve aggiustare: non si possono prendere soldi da tutte le parti. Sia a vendere che a comprare si danno soldi ai procuratori, la Fiorentina ha pagato molti molti soldi. Dobbiamo guardarci le spalle e pensare a come vogliamo andare avanti in futuro, sul mercato e sulle relazioni con i procuratori”.

GATTUSO RISPONDE A COMMISSO: “CLAUSOLA DI RISERVATEZZA? SE VOGLIONO LA TOGLIAMO”

Gattuso risponde a Commisso: “Clausola riservatezza? L’ha chiesta la Fiorentina, togliamola” 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO