L’ex dirigente della Fiorentina, Oreste Cinquini, è intervenuto oggi all’emittente Lady Radio per parlare della crisi della Fiorentina e soprattutto della posizione del tecnico e del suo possibile sostituto: “Su Montella il tifoso viola medio era dubbioso già nello scorcio della scorsa stagione ed ora dopo 4 gare deficitarie è sempre più nell’occhio del ciclone. Commisso vuole avere successo coi viola, non solo in  Europa League, ma anche di Champions League. Oggi diventa complicato trovare un allenatore top che possa rientrare nell’ambito di una programmazione a medio lungo termine. A gennaio la proprietà proverà a mettersi al riparo da una stagione scivolosa, ma non si andrebbe ad accontentare eventualmente un allenatore con un percorso lungo e obiettivi ambiziosi. In ogni caso c’è un tecnico che potrebbe fare al caso della Fiorentina, ma non so la proprietà ed i dirigenti viola cosa ne pensano. Antognoni meriterebbe unk spazio più centrale, con potere di decidere di più. Parlo di Luciano Spalletti. Non so se accetterebbe, perché bisognerebbe prima confrontarsi con lui. Montella, che è in netta difficoltà, comunque ha due partite in cui si deciderà il suo futuro”.