4 Dicembre 2021 · 01:56
3.5 C
Firenze

Carnasciali: “Non mi manca il calcio. Ora vado a lavorare e cerco funghi. Venezia? Non una gita”

Il doppio ex racconta la sfida di stasera

Daniele Carnasciali

Parlando della sfida di stasera al Penzo di Venezia, Labaroviola ha contattato in esclusiva il doppio ex Daniele Carnasciali.

Buongiorno Daniele, cosa ha rappresentato per te il Venezia?

“Due anni molto diversi fra loro, nel primo facemmo un girone di ritorno da Champions League, ci togliemmo tante soddisfazioni battendo alcune big fra cui la mia Fiorentina. Nel secondo cambiamo tre allenatori ma retrocedemmo”.

Che ricordo hai della vittoria sulla Fiorentina nel 99?

“Giocammo una partita straordinaria contro una Fiorentina che aveva una rosa fantastica. Vincemmo 4-1 grazie anche ad una giornata spettacolare di Alvaro Recoba autore di tre reti. I tifosi viola ci restarono male della mia esultanza ma non avevo nulla nè contro di loro nè contro la società”.

Come valuti il percorso della squadra di Zanetti?

“Sono in linea con quello che li aspetta da qui a maggio. Sanno di non dover mollare fino all’ultimo, giocando ogni partita col coltello fra i denti. In questo credo che il tecnico scelto dalla società sia allaltezza dell’impresa”.

Firenze, stadio A.Franchi, 03.10.2021, Fiorentina-Napoli, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Italiano ti sta sorprendendo in viola?

“Assolutamente no, quanto fatto allo Spezia dimostra che non sia uno che sta con le mani in mano. Sta facendo rendere la rosa al meglio. Ora avrà un problema in più con Vlahovic”.

Come gestiresti il caso-Vlahovic?

“La Fiorentina purtroppo non ha in rosa un’alternativa credibile. Converrà sostenerlo fino a quando sarà in maglia viola”.

Firenze, stadio A.Franchi, 03.10.2021, Fiorentina-Napoli, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

I tifosi viola fischieranno il serbo oppure lo sosterranno?

“Sarà uno dei due motivi di curiosità della partita di stasera. L’altro sarà l’approccio a questa trasferta particolare. Esiste il rischio venga presa come una gita..ma al Penzo sarà durissima”

Oggi non sei più nel calcio, ti manca? Oggi cosa fai?

“Il calcio non mi manca,ora lavoro nella ditta di mia moglie, gestisco uno stabilimento balneare a Castiglion della Pescaia. Ora ho tempo di pensare ai miei hobby, amo cercare i funghi nella mia zona del Valdarno”

Marco Collini

LEGGI ANCHE: ZIRONELLI, BORGONOVO E DUNGA DUE CAMPIONI..

Zironelli: “Italiano perfetto per Firenze. Borgonovo e Dunga due campioni dei miei anni”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO