fbpx
26 Settembre 2022 · 03:02
15.8 C
Firenze

Barak-Bajrami, chi sarà la “ciliegina sulla torta” della Fiorentina? Il ceco il più forte in zona gol

Barak-Bajrami, l'analisi sui due calciatori nel mirino della Fiorentina per il ruolo di mezzala

Firenze, stadio A.Franchi, 14.08.2022, Fiorentina-Cremonese, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Scrive Goalist.it, Rocco Commisso è tornato a Firenze, mancava in città da dicembre. Il patron della Fiorentina seguirà le prime partite della nuova stagione, e ci sarà nel giorno del debutto europeo della sua squadra, il 18 agosto al Franchi contro il Twente. La dirigenza viola, visto che il mercato chiuderà i battenti il 30 agosto, resta vigile, ed in attesa di piazzare la “ciliegina sulla torta”. In quale ruolo? Quello della mezzala. Motivo? L’assenza di Gaetano Castrovilli. Il numero 10 viola dopo l’infortunio e la conseguente operazione, si sta allenando al massimo, e sta provando dunque a bruciare le tappe del suo rientro in campo, ma la strada è (inevitabilmente) ancora in salita.

Sono diversi i nomi che rimbalzano in orbita viola in questi roventi giorni di calciomercato. Secondo La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Bajrami è il nome in pole position. L’albanese ha lo stesso agente di Milenkovic e del tecnico viola, vale a dire Fai Ramadani. I rapporti con l’Empoli sono buoni, ed i contatti già da tempo sono stati avviati. Nella trattativa potrebbe finire Zurkowski, il quale ha giocato l’ultima stagione in prestito proprio agli azzurri. Nella prima gara della stagione è stato impiegato da mister Italiano, ma al termine della sfida ha lasciato il campo un po’ acciaccato.

Secondo la rosea, spunta però un nuovo nome, quello di Barak del Verona. Il centrocampista scaligero si sente pronto per un salto di qualità, e vorrebbe quindi approdare in un club che partecipi alla Champions League. Nel caso in cui dovesse chiamare la Fiorentina (ad ora non ci sono stati contatti con l’Hellas Verona) sicuramente Barak non direbbe di “no” perché sarebbe comunque un salto di qualità per il giocatore rispetto al Verona. La Fiorentina inoltre offrirebbe un palcoscenico europeo giocando la Conference League.

Nedim Bajrami con la maglia dell’Empoli la scorsa stagione ha collezionato 35 presenze in Serie A, 6 reti (tutte di destro) su 22 tiri effettuati nello specchio della porta e 5 assist. Il 10 azzurro ha fatto suoi il 66% dei contrasti, mai vinto invece un duello aereo. Sicuramente su quest’ultimo aspetto deve lavorare per migliorare il rendimento. Il calciatore empolese predilige la distribuzioni di palloni in verticali (27%), importante dunque il suo contributo nelle palle in verticale per la prima punta, con la quale dialoga molto. 79% di successo nei passaggi, solo il 42% in quelli lunghi. Tanti i passaggi chiave effettuati, 49.

Antonin Barak nell’ultimo campionato con la maglia del Verona ha collezionato 27 presenze in Serie A, 11 i gol (9 di sinistro, 1 di destro ed 1 di testa) segnati su 24 tiri in porta, 4 gli assist a referto. Il ceco ha vinto il 44% dei contrasti, ed il 37% dei duelli aerei, grazie anche alla sua statura. Il numero 7 scaligero infatti è un centrocampista molto alto, 190cm. Barak predilige allargare il gioco con il passaggio alla sua sinistra (32%), contro il 31% dei passaggi in verticale. 84% di successo nei passaggi, 47% in quelli lunghi. Barak è inoltre uno specialista dal dischetto, ben 4 le reti realizzate dagli 11 metri.

LEGGI ANCHE, ENTUSIASMO ALLE STELLE IN CASA FIORENTINA, SONO 21.325 GLI ABBONATI PER LA NUOVA STAGIONE

Entusiasmo alle stelle in casa Fiorentina, sono 21.325 gli abbonati per la nuova stagione

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO