9 Maggio 2021 · 10:24
18.1 C
Firenze

Ag. Cutrone: “I Wolves volevano il diritto di riacquisto, abbiamo lottato molto per arrivare in viola”

L’agente di Patrick Cutrone Giovanni Branchini ha parlato ai microfoni di TMW Radio e ha detto così dell’attaccante della Fiorentina: “È una storia di calcio. Quando ti trovi nell’esigenza di far quadrare i conti (il Milan, ndr) vendi quello che devi vendere ma che non vorresti. Il Wolverhampton era da tempo su di lui e si è scelto questa soluzione. Gli Wolves hanno avuto un inizio complicato, doveva giocare con due attaccanti e invece sono passati al 4-3-3 e Patrick è diventato la riserva di Jimenez. Non era quello che desideravamo e abbiamo chiesto la cessione. La Fiorentina è la squadra che si è avvicinata con più interesse, il progetto ci è piaciuto e l’abbiamo sposato. Abbiamo lottato un po’ perché il Wolverhampton voleva un diritto di riacquisto, ma alla fine ce l’abbiamo fatta anche perché la Fiorentina voleva il controllo del giocatore. Quando si è chiusa la trattativa, in un solo giorno mi sono scambiato 34 email con gli Wolves, credo sia un record”.

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Nazione, con Macia potrebbe arrivare Unai Emery. La pista estera più facile porta a Rudi Garcia

Non ci sono colpi alla Mourinho sull'agenda di Rocco Commisso. Sono diverse le piste che portano a nomi esteri, con il ritorno di Macia...

Vlahovic segna 21 gol in Serie A e raggiunge Lukaku. Avanti in classifica c’è solo Ronaldo

E ancora una volta su questo successo c'è la firma di Dusan Vlahovic. Accade tutto in due episodi chiave. I numeri sono da urlo...

CALENDARIO