21 Ottobre 2021 · 02:36
13.4 C
Firenze

Barone: “Gattuso mi fa ridere. Non ci ha chiesto di togliere la clausola. Mendes? Incontrato per calciatori”

Barone parla della vicenda Gattuso-Mendes, di Italiano e della Nazionale

barone
Firenze, stadio A.Franchi, 30.11.2019, Fiorentina-Lecce, foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Oggi Joe Barone, direttore generale della Fiorentina ha parlato ai canali ufficiali del club viola in vista dell’inizio della nuova stagione:

Aspettiamo che la squadra arrivi il fine settimana per iniziare con tanto entusiasmo la nuova stagione. Abbiamo fatto dei cambi qui al centro sportivo, qualche tocco innovativo che i ragazzi troveranno. 

Ha avuto modo di parlare nuovamente con Italiano, che impressione le ha fatto?

Gli parlo quasi ogni giorno, voglio fargli i miei auguri è pieno di entusiasmo, ne ha protetto tanto alla città e alla nostra tifoseria. Tutti preparati poi per il ritiro a Moena.

Oggi è uscita intervista a Gattuso, che cosa ne pensa?

Mi fa ridere questa dichiarazione ma vorrei mettere qui una chiusura; la Fiorentina ha accolto con un sorriso le parole di Gattuso riportate oggi da La Repubblica. L’intervista ci ha dato l’occasione di sapere che Mendes è solo un amico del mister, il quale gli offre importanti consigli per la sua carriera. Voglio ricordare che lo stesso Mendes i primi di giugno ha incontrato Pradè per discutere dei calciatori da portare alla Fiorentina, ma anche io l’ho incontrato a Milano. Ci dispiace per la memoria corta del mister che si è dimenticato di aver conosciuto personalmente il presidente Rocco Commisso nella partita contro il Napoli. Vorrei anche segnalare che al momento non è arrivata nessuna richiesta da parte dei suoi avvocati per abolire la clausola di riservatezza. 

Sulla Nazionale…

La cosa bella è che si vede il pubblico, il tifo. Direi che la Nazionale che per tutti noi rappresenta il nostro calcio, la pazienza che Mancini ha avuto nel creare questa nazionale. Ha creato un gruppo esemplare per tutti gli allenatori del mondo, il suo sistema di gioco. Giocatori Made in Italy molto validi, hanno dato continuità e tutto il mondo ci sta guardando. 

LEGGI ANCHE, PARLA GATTUSO: “MAI INCONTRATO COMMISSO. MENDES UN AMICO, MAI PRESO GIOCATORI DA LUI”

Parla Gattuso: “Mai incontrato Commisso. Mendes un amico, mai preso giocatori da lui”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO