22 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:14

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Zazzaroni scrive: “La Juventus ha segnato quasi per caso, la Fiorentina ha dominato come l’Atalanta”
Rassegna Stampa

Zazzaroni scrive: “La Juventus ha segnato quasi per caso, la Fiorentina ha dominato come l’Atalanta”

Redazione

21 Aprile · 10:15

Aggiornamento: 21 Aprile 2022 · 10:15

Condividi:

Questo quello che scrive il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni dopo Juventus-Fiorentina

“Potendo sfruttare il vantaggio dell’autogol di Venuti al Franchi, Max, che di coppe Italia ne ha già vinte quattro e adesso punta al record, è andato sul pratico investendo sul contropiede e sulla tattica della fionda livornese, o degli scogli piatti: recupero del pallone e verticalizzazione immediata per Morata o Vlahovic. Niente male qualche iniziativa di Rabiot, ormai insostituibile.

Nei primi venticinque minuti, mentre la Fiorentina attaccava con insistenza e un bel ritmo, in almeno quattro occasioni la Juve si è ritrovata nella condizione di sfruttare degli uno contro uno o dei due contro due in campo aperto. Ma è mancata nella rifinitura o nella conclusione.

Il gol che ha indirizzato la partita e riportato il sereno (variabile) a Torino l’ha segnato poco dopo la mezz’ora Bernardeschi, quasi per caso, ed è stato il prodotto di un errore a quel punto imperdonabile di Dragowski che ha sbagliato completamente l’uscita alta.

Della Fiorentina mi sono piaciuti il coraggio e la fiducia nel proprio gioco con cui ha cercato il risultato. In particolare nella ripresa è stata quasi dominante. Mi ha ricordato la migliore Atalanta. Anche quando si è assunta qualche rischio di troppo allungandosi a dismisura.”

LA SPIEGAZIONE DELLA FORMAZIONE DI ITALIANO

Italiano: “Dragowski portiere di Coppa, Ikonè mezz’ala perchè somiglia a Castrovilli, poteva farlo”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio