27 Gennaio 2021 · 07:31
-1.8 C
Firenze

Zaniolo: “Alla Fiorentina mi comunicarono che non c’era posto per me. Quando me ne andai..”

Nicolò Zaniolo,centrocampista della Roma, ha parlato una lunga intervista al media ufficiale dei giallorossi nella quale ha parlato anche dei suoi difficili momenti nelle giovanili della Fiorentina: “Ho sempre pensato a divertirmi in campo, nella mia carriera tra le giovanili non ho avuto sicurezza, tutt’altro. Sono state più delusioni che gioie. Non c’è un momento in cui ho pensato “ce la faccio”. Nemmeno adesso ci sto pensando, dico la verità. Voglio solo allenarmi e giocare. Ho iniziato al Genoa e poi sono andato alla Fiorentina, partendo con gli Esordienti. Sono arrivato fino agli Allievi e alla preparazione estiva con la Primavera. Poi mi hanno comunicato che non c’era posto per me… Dopo sette anni trascorsi lì mi ero fatto i miei amici, mi sentivo in famiglia. È stata una doccia fredda e ci ho pianto una settimana intera. Poi mi sono rimboccato le maniche. Sono andato all’Entella, vicino casa e alla mia famiglia, e da lì è nato tutto. Nel primo mese alla Virtus Entella ero in Primavera e non giocavo, dovevo ancora ambientarmi, ero arrivato a preparazione già finita. Mi ritrovai nel bar di mio padre a La Spezia, che piangevo. Gli dicevo “se non riesco a giocare qui, forse devo fare qualcos’altro nella vita”. E lui mi rispose: “Fai l’ultima settimana, a mille, fatta bene, senza pensare”. L’ho fatta e da lì non sono più uscito.

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Gli insulti di Ibrahimovic a Lukaku: “Chiama tua madre e vai a fare i riti voodoo con lei nella foresta”

Uno scontro senza precedenti, una lite pazzesca, una (quasi) rissa da far paura. Con protagonisti Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, in un derby di...

CALENDARIO