E’ Pjaca il giocatore che la Fiorentina vuole dalla Juventus come parziale contropartita nella trattativa per l’eventuale sbarco di Bernardeschi a Torino.

Niente Sturaro, niente Rincon: il vero obiettivo di Corvino è l’attaccante esterno croato che la Juve ha acquistato l’anno scorso dalla Dinamo Zagabria per 23 milioni di euro. Pjaca sta ultimando il recupero dopo l’operazione eseguita a marzo per la rottura del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio destro: un crack in Nazionale dal quale l’attaccante sta riemergendo in anticipo rispetto ai tempi previsti.

L’attaccante croato è un giocatore che Corvino segue da tempo: voleva portarlo a Bologna nel gennaio del 2015 e quando è arrivato a Firenze ha provato ad anticipare il blitz della Juve con la Dinamo Zagabria, missione impossibile considerati i 23 milioni pagati subito dai bianconeri rispetto all’ipotesi di prestito con obbligo di riscatto avanzata allora dalla Fiorentina.
Quotidiano Sportivo

Comments

comments