29 Gennaio 2022 · 14:28
12.2 C
Firenze

Vlahovic: “Mi piacerebbe diventare una bandiera. Chiesa? Voglio giocare ancora a lungo con lui”

Ecco alcuni passaggi dell’intervista di Sky Sport a Dusan Vlahovic: “Ora mi sento bene, ho avuto la febbre e poi ho scoperto di avere il Coronavirus, non ho avuto paura. Incontrare Ibra è un sogno avverato, ne ho parlato tantissimo negli ultimi mesi forse mi denuncerà (ride, ndr). Mi è sempre piaciuto il suo modo di giocare, ha una grande tecnica, spero di diventare come lui un giorno. Che emozione il gol all’Inter al 92′! Diventare una bandiera? Sì mi piacerebbe, la Fiorentina è un club importante dove si cresce molto, spero di restare qui a lungo. Il prossimo anno per me sarò ancora qui. Milenkovic mi sprona sempre, mi ha dato tanti consigli e con la lingua mi ha aiutato, si merita il meglio. Con Chiesa mi trovo benissimo anche fuori dal campo, spero di giocare ancora con lui”.

“Futuro? Penso solo alla Fiorentina. La mia esultanza? Sono stato frainteso, chiedo scusa, non era un gesto brutto, ho imitato Depay, mi era piaciuta quella sua esultanza. Spareggio Serbia-Norvegia? Sfida Vlahovic-Haaland? Spero di sì, sarebbe molto bello. Vincere la classifica di cannoniere? Lo sogno ogni giorno, magari un giorno lo sarò”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO