La partita di venerdì sera oltre ad essere la più sentita è sicuramente anche la più difficile da affrontare. Non è un mistero che la Juventus ha dei giocatori micidiali e letali nella fase offensiva.

I bianconeri possono contare su dei giocatori formidabili sulle fasce, come l’ex Bernardeschi ma soprattutto il possente giocatore croato Mandzukic.

Vista l’assenza per infortunio del terzino Laurinì, e l’inaffidabilità difensiva di Bruno Gaspar Pioli potrebbe optare per un cambio modulo. Il giocatore croato è dotato di grande forza e come già visto all’andata non può essere contenuto dal fisicamente esile Bruno Gasapr.

Considerato il fatto che la Fiorentina dispone di quattro difensori centrali molto validi, si potrebbe optare per una difesa a 3 per contenere anche fisicamente le incursioni del numero 7 juventino. Il centrale dovrebbe essere Astori mentre il centrale di destra Pezzella che si deve ritrovare dopo due brutte prestazioni. Il pacchetto difensivo sarebbe completato dal buon Vitor Hugo che ha sempre giocato piuttosto bene ma che è stato impiegato poco.

A quel punto,sistemata la difesa, si punterebbe ad un centrocampo a 5 con Chiesa abbassato e grande densità nel mezzo con i soliti 3 centrocampisti. In attacco la coppia potrebbe essere formata da Thereau e Simeone.

Comments

comments