Sono arrivate le attesissime decisioni del Giudice Sportivo in merito alla quindicesima giornata della serie A. Due giornate di stop a Kevin Strootman “per simulazione” e una a Danilo Cataldi “per aver strattonato la maglia del giocatore avversario”. Il calciatore giallorosso salterà le delicate sfide contro Milan e Juventus, da verificare se la società capitolina farà ricorso. Gerardo Mastrandrea, ovviamente, non è intervenuto sulle frasi di stampo razzista di Lulic nei confronti di Rudiger, al vaglio della Procura Figc. In totale sono nove gli squalificati per la sedicesima giornata.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CATALDI Danilo (Lazio): per avere, al 21° del secondo tempo, a giuoco fermo, mentre si trovava nel campo per destinazione in quanto componente della panchina, strattonato la maglia da dietro di un calciatore avversario.

DI GENNARO Davide (Cagliari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

PULGAR FARFAN Erick Antonio (Bologna): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ANSALDI Cristian Daniel (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CRISETIG Lorenzo (Crotone): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

KUCKA Juraj (Milan): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ROSI Aleandro (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

TOMOVIC Nenad (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Comments

comments