Sousa si è convinto, Kalinic e Babacar insieme a Napoli. Il croato andrà via, Baba resterà

Un esperimento fatto solo rare volte, adesso sembra essere il momento giusto. E a giugno pare che avvenga il cambio di guardia...

0
147
Firenze, stadio Artemio Franchi, 22.04.2017, Fiorentina-Inter, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Questo è ciò che scrive Benedetto Ferrara sulla Repubblica questa mattina:

“In mezzo a questa tristezza la Fiorentina è venuta fuori. E lo ha fatto quando Paulo Sousa ha capito di aver sbagliato ancora una volta la formazione e ha deciso che contro le riserve della Lazio forse rischiare si può. E allora ecco Kalinic che entra e Babacar che non esce. Colui che prestissimo sarà il passato che raggiunge quello che probabilmente sarà il futuro e insieme ribaltano la situazione di un presente un po’ complicato. Questa la vera novità: il croato e il senegalese insieme. Si era visto solo contro il Palermo, in casa, poi mai più. Due Attaccanti diversi, ma paradossalemente troppo simili per giocare insieme. Uno tecnico e tattico, l’altro molto fisico. Alla fine il generoso croato deve sbattersi per due, non sempre ha senso. Fatto sta che i numeri sono dalla loro, e ora che anche Babacar è in doppia cifra (10 reti da panchinaro) viene da immaginare che Kalinic lasci un erede designato, destinato magari a giocare in coppia con un altra punta che gli dia un mano. Intanto per il croato restano le ultime due partite in maglia viola. Ieri anche Antognoni si è sbilanciato: «Kalinic? È normale che probabilmente ci sarà da fare qualche sacrificio, ma le intenzioni sono quelle di mantenere una squadra nelle posizioni di classifica ottenute in questi anni». C’è il Milan che lo vuole, ma ci sono anche offerte dalla Germania e dall’Inghilterra. Valutazione: 30 milioni. Si vedrà. Lui e Ilicic sono partenti sicuri, mentre per Badelj niente è ancora certo, anche se il Milan insiste. Babacar invece ha ottime possibilità di restare qui. Il contratto scadrà nel 2019 ma Raiola, che ha già strappato un accordo lussuoso (1,5 milioni), potrebbe chiedere a Cognigni di discutere un prolungamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.