16 Gennaio 2021 · 06:20
2.5 C
Firenze

Scontro totale tra Serie A e televisioni: ieri è arrivata la fumata nera, si andrà per vie legali?

La riunione non è stata risolutiva ma potrebbe non essere stata l’ultimo atto dello scontro tra club e televisioni. Ieri l’a.d. della Lega di A, Luigi De Siervo, è stato impegnato in una call con i rappresentanti dei due licenziatari tv, Sky e Dazn e con Img, intermediario per l’estero. Non ci sono stati colpi di scena, ognuno resta sulle proprie posizioni ma non si è ancora alla battaglia aperta: società e Lega ribadiscono la necessità di ottenere il pagamento della sesta rata, i broadcaster provvederanno solo se otterranno un prezzo ribassato. Altrimenti niente saldo, che la controparte è invece decisa a ottenere in virtù del contratto blindato che lega i contendenti. De Siervo può rivalersi sulle tv in tribunale: se la Lega non ottiene i pagamenti, l’a.d. ha il mandato conferitogli dall’assemblea per ufficializzare i decreti ingiuntivi. Passerà ancora qualche ora, magari qualche giorno: nel frattempo le parti potrebbero tornare a parlarsi. Ma è solo una delle possibilità: restano alte le chance di procedere direttamente per vie legali. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Mateta in caso di addio di Kouamè: il Mainz chiede 20 milioni

Jean-Philippe Mateta nuova idea per l'attacco della Fiorentina: 20 milioni il prezzo del cartellino

Comunicato ATF: “La Fiorentina non avrà uno stadio. La classe politica…”

Questo il comunicato di ATF-ACCVC in risposta alla nota della Fiorentina sulla questione stadio Artemio Franchi: La TIFOSERIA della...

CALENDARIO