5 Dicembre 2020 · 08:55
9.9 C
Firenze

Sconcerti: “Commisso non accetta facilmente di cambiare idea. Ribery si ricordi che è il più pagato”

"Prandelli giocherà con il 4-3-3. Fiorentina brava nell'operazione Chiesa"

Commisso

“Credo che stiamo avendo un po’ di chiarimenti su come i grandi imprenditori americani intendano il calcio – ha detto Mario Sconcerti a TMW Radio -, anche sul fronte Roma: lì per esempio non c’è il nuovo ds, non hanno cambiato nessuno in società e anche la squadra praticamente è di Pallotta. Tutto questo per dire che nei primi mesi, forse anche nei primi anni, gli americani sono molto conservativi. Abbiamo visto quanto c’è voluto per mandare via Montella nonostante i risultati, e l’attenzione che c’è stata nei confronti di Iachini: Commisso, come sono i grandi ricchi patriarcali, si rifiuta di aver sbagliato la decisione iniziale. Quelle della Fiorentina sono legittimamente in mano al presidente, che non accetta facilmente di cambiare idea”.

Che dire del ritorno di Prandelli?
“Intanto dico che lo stimo molto e che gli voglio bene, perché abbiamo fatto molta strada insieme. Non sono quindi forse il più adatto a cui chiedere, ma dico che se non altro porterà buonsenso in questa Fiorentina, che si tradurrà in campo in un tranquillo 4-3-3. Credo di poter immaginare la formazione-tipo, e ho solo il dubbio se metterà Pulgar o Duncan, ma davanti ci saranno Callejon e Ribery larghi con un centravanti, forse Cutrone. Spero che anche Ribery torni a svegliarsi: deve ricordarsi che è il più vecchio, ma anche nettamente il più pagato e quindi ci aspettiamo molto”.

Prandelli potrebbe anche passare ad un ruolo da direttore tecnico?
“Certamente gli deve essere stato fatto capire. Io ho sempre lavorato anno per anno, e credo che uno come Prandelli, con tutta l’esperienza che ha, sia sempre utile in una società di tipo patriarcale. Anzi, sono convinto che andrà molto d’accordo con Commisso”.

Anche Iachini lo era.
“Sì, e infatti stiamo parlando di due splendide persone”.

Perché Iachini non ha mai utilizzato gli esterni d’attacco?
“La domanda ci riporta al problema dell’informazione a Firenze. La domanda a Iachini magari andava fatta prima… Ma adesso non avrebbe molto a che fare. Lui aveva questo tipo di convinzione, so che la società ha cercato tante volte di fargli cambiare idea. Dobbiamo però anche ricordarci che nessuna squadra quest’anno si è rinforzata. Nessuna. Secondo me la Fiorentina è stata veramente brava a farsi pagare Chiesa quei soldi là, che visti oggi appaiono come una cifra di un’altra epoca”.

LEGGI ANCHE, VIDEO, PRANDELLI DIRIGE IL PRIMO ALLENAMENTO CON LA FIORENTINA. RIBERY SI ALLENA SOTTO I SUOI OCCHI

VIDEO, Prandelli dirige il primo allenamento con la Fiorentina. Ribery si allena sotto i suoi occhi

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Morabito: “Nessun rischio retrocessione. Piatek? Non penso. Prenderei Caicedo o Giroud”

Vincenzo Morabito ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Radio Bruno parlando dei temi caldi di casa Fiorentina

Brunelli di Sky: “Fiorentina femminile attardata in classifica ma in ripresa, voci su Bonetti negative”

Gaia Brunelli, giornalista di Sky Sport che segue con attenzione il calcio femminile, si è collegata con TMW Radio nel corso della trasmissione Tutto Calcio Femminile, iniziando...

CALENDARIO