Una partita stranissima. Una partita che la Juventus stava dominando, e che nel giro di pochi istanti ha preso tutt’altra strada. Primo stop per i bianconeri di Massimiliano Allegri in questa stagione. Dopo 10 vittorie tra Serie A e Champions League, i campioni d’Italia non sono andati oltre il pareggio contro il Genoa di Juric, tecnico al suo terzo esordio sulla panchina rossoblù.

La gara nel primo tempo è stata di quelle senza storia. I bianconeri nei primi 45 minuti hanno fatto quel che volevano: hanno dettato tempi e passaggi, hanno affondato a piacimento e fronteggiato una difesa pressoché inerme. E l’hanno anche sbloccata in modo piuttosto semplice al 19esimo, con Cancelo che ha confezionato una azione da solista e Cristiano Ronaldo che ha sfruttato l’indecisione di Radu per realizzare il suo quinto gol in questa Serie A, il quattrocentesimo tra Premier League, Liga e campionato italiano.

Lo spartito non è cambiato dopo il primo gol della partita e al 45esimo l’unica notizia buona per il Genoa è stata quella di esser rientrato negli spogliatoi con un solo gol di svantaggio. Una notizia da non sottovalutare visto quanto accaduto nella ripresa.

Non che il la squadra di Juric abbia dominato la ripresa, anzi. Ma ha sfruttato una Juventus che è tornata in campo con troppa sufficienza, ha abbassato il ritmo di gioco facendo così riemergere un Genoa che sembrava annegato. Un primo squillo di Piatek, nato dopo un errore di Benatia, ha mandato su tutte le furie Massimiliano Allegri.

Un secondo colpo di testa del bomber polacco ha fatto capire che qualcosa stava cambiando, poi al 67esimo l’episodio che ha dato alla gara una svolta sorprendente, ma non del tutto imprevista visti i 15 minuti precedenti.

La facilità con cui Kouame è andato al cross è l’emblema di una Juventus che pensava probabilmente di averla già vinta dopo il primo tempo e, invece, a causa del colpo di testa di Bessa si trova a fare i conti col primo pareggio della stagione. Nulla di preoccupante, anche se con un po’ di attenzione in più la Juventus questa gara poteva portarla a casa.

Tuttomercatoweb.com