30 Novembre 2020 · 06:06
7 C
Firenze

Renato Astori scende in campo con #weareoneteam per sostenere gli ospedali di Bergamo e Cagliari

Arriva una voce speciale a sostenere la campagna #weareoneteam, lanciata martedì dalla Lega Serie A con il patrocinio del Ministero della Salute, della Protezione Civile e dell’Istituto Superiore di Sanità, e il sostegno di Assist for Peace. E’ quella di Renato Astori, il papà di Davide. Che in prima persona ha voluto scendere in campo, quel campo che per tanti anni ha visto protagonista il figlio al centro della difesa. «Sono particolarmente vicino a questa meravigliosa iniziativa e al suo ideatore Luca Scolari – ha spiegato ieri Renato –. Invito pertanto tutti a cercare di aiutare gli ospedali, attualmente in grande sofferenza a causa dei numeri che sta facendo registrare il contagio. E in particolare le strutture di Bergamo, tra gli epicentri del virus (e a un passo da San Pellegrino Terme, dove la famiglia di Davide vive, ndr), e di Cagliari, dove resta indelebile il ricordo che mio figlio per anni ha lasciato. Voglio infatti passare il testimone proprio agli amici di Davide, al fine di sensibilizzare tutti riguardo questa iniziativa» Caprari e Matteo Politano. Per riavvolgere il nastro della storia del pallone ed arrivare fino a Giancarlo Antognoni e Bruno Conti. Perché l’unione, nel momento del bisogno, fa la forza. E non conosce età. Lo riporta Tuttosport.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

NO INVESTIMENTI A GENNAIO, SOLO A BASSO COSTO. PRADÈ E PRANDELLI FINO A GIUGNO. ALLA SQUADRA MANCA GRINTA

La Fiorentina perde anche contro il Milan e la classifica si fa veramente brutta. Ma non è questo il momento dei processi. Ci sono...

Disastro Fiorentina! 8 punti alla nona giornata: mai così male nell’era dei tre punti

I dati Opta sottolineano un inizio di campionato shock per la Fiorentina. Riusciranno i viola a svoltare la stagione?

CALENDARIO