25 Ottobre 2020 · 12:08
15.4 C
Firenze

Radio Bruno, Ribery ha scelto di lasciare la Fiorentina al termine di questa stagione. Il motivo…

Il furto dei ladri, delusione del progetto calcistico? No, ecco i motivi che spingerebbero Ribery lontano da Firenze...

Secondo quello che riporta Radio Bruno, quella da poco iniziata potrebbe essere l’ultima stagione di Ribery con la maglia viola. Il giocatore francese, che era arrivato a Firenze con un accordo biennale, lascerebbe la città non tanto per delusioni calcistiche o paure legate alle disavventure con i ladri, quanto per semplici motivi familiari: il figlio Seif è tornato a giocare a Monaco, e i suoi parenti stanno lontani dalla Toscana. Ma la serietà del ragazzo non è in dubbio e darà il massimo fino alla fine della stagione.

LEGGI ANCHE, CECCARINI: “CASTROVILLI RINNOVERA’ FINO AL 2025. MILENKOVIC? OCCHIO ALL’INTER. PEZZELLA…”

Ceccarini: “Castrovilli rinnoverà fino al 2025. Milenkovic? Occhio all’Inter. Pezzella…”

CONDIVIDI

9 Commenti

  1. Credetemi, se la fiorentina entrava nelle coppe, Ribery rimaneva, ma la societa’ vuole lavorare sulle infrastrutture. Non c’e’ un progetto ancora, purtroppo la verita’ e’ questa.

  2. È probabile che dipenda dalle coppie
    Però basta sempre con questo continuo malcontento Fiorentino
    Commisso ha investito molto sia x la squadra che x il centro sportivo
    Occorre tempo, magari già dal prossimo anno ci saremo portati molto vicino
    Ottimismo e basta critiche lasciamo lavorare gli addetti ai lavori che indubbiamente hanno più interesse di noi che le cose vadano ancora meglio

    • ecco, per te…
      per gli altri 99% dei veri tifosi e di chi capisce di calcio, anche no…
      quindi ti suggeriamo di guardare il calcio femminile o un altro sport….

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

Ristoranti, piscine e palestre chiuse, stop ai dilettanti. Possibile spostamento tra regioni. Ecco il nuovo Dpcm

Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani Nel nuovo Dpcm, firmato anche dal ministro della Salute, Roberto Speranza, è stato confermato lo...

Un calcio con la pistola, un’ora e mezza di terrore. Il racconto del furto nella villa di Luca Toni

Scene da film. Attimi seri e concreti di paura ma nei quali la freddezza ha dovuto anteporsi forzatamente all’istinto di reagire alla «violenza domestica»...

CALENDARIO