Doveva essere in teoria una serata di festa, dopo la bella vittoria sul Liverpool che ha riacceso la speranza di superare il complicatissimo girone di Champions League toccato al Napoli. E invece per Arkadiusz Milik il post-gara del “San Paolo” è stato decisamente spiacevole e anche spaventoso. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de Il Mattino, l’attaccante polacco è stato vittima di una rapina, con tanto di pistola puntata al volto. Il giocatore stava facendo rientro nella sua abitazione, quando dei malviventi lo hanno fermato sulla strada di Varcaturo e, con l’arma in pugno, lo hanno intimato di consegnarli il Rolex che portava al polso. Tanto spavento, ma per fortuna nessuna conseguenza per Milik.

Calciomercato.com