Prandelli esonerato anche dall’AlNasr, Montella litiga con i tifosi del Siviglia, Paulo Sousa finisce in Cina, per Mihajlovic ennesimo flop. Manuale per colui che non vuole troppi problemi della vita: se proprio devi lasciare la Fiorentina, fallo col sorriso e una stretta di mano amichevole. Diciamo che è meglio così per tutti, e soprattutto per la tua carriera di allenatore. Non è una maledizione, di sicuro è pura casualità, ma è anche la prima cosa che è venuta in mente a tanti quando è arrivata la notizia del licenziamento di Cesare Prandelli, saltato dalla panchina dell’Al Nasr. Un esonero imprevisto, anche se gli ultimi risultati della squadra araba avevano un po’ innervosito la proprietà del club. Così scrive questa mattina La Repubblica.

Comments

comments