Mercoledì ore 21.00 sala stampa dello stadio Luigi Ferraris. Pioli tecnico viola, si proietta già sulla prossima giornata di campionato che vedrà di fronte la Fiorentina alla Spal. Guardando il calendario il tecnico si è lamentato che alla Samp è stato concesso di giocare alle 20.30 con due ore e mezza in più di riposo rispetto alla Fiorentina che tornerà in campo già alle ore 18.00. A riguardo l’allenatore si è espresso così: “Non mi piace l’orario in cui giochiamo sabato, secondo me c’è stato poco rispetto per la Fiorentina”.

Fino a qui tutto molto bello, è piacevole che il tecnico difenda sempre la sua squadra. L’incongruenza però arriva dalla società. Di fatti molti tifosi hanno segnalato che nessuno dei piani alti viola ha dato man forte a Pioli sulla battaglia per l’orario di Fiorentina-Spal. E’ abbastanza triste che per i diritti della squadra si debba battere il tecnico da solo, senza che la società sia presente e dia una mano. Vedremo se nei prossimi giorni arriverà qualche dichiarazione in merito da parte dei piani alti viola come Cognini o Della Valle o quanto meno da dirigenti di peso come Antognoni e Corvino. Resta il fatto che questa vicenda sta lasciando abbastanza sconcertati i tifosi.

Lorenzo Bigiotti