Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Fiorentina, queste le sue parole:

Non è il nostro momento migliore, stiamo lavorando per crescere ancora. Domani sarà una partita complicata, il Napoli è una grande squadra e vorrà reagire alle difficoltà.

Dovremo giocare molto bene, contro la squadra che pratica il calcio più veloce d’Italia.
Non credo che le ultime due sconfitte del Napoli influenzeranno la squadra, perché Sarri è un allenatore molto bravo.
Loro partiranno forte, dovremo reagire azione su azione, ed evitare la loro prima pressione per trovare gli spazi.

Dobbiamo cercare di mettere insieme tante cose domani, ci sarà da lavorare tanto e bene in entrambe le fasi di gioco. Chiesa sarà dentro la partita per la nostra maglia, le voci di mercato sul Napoli non lo influenzeranno.

Insigne è un grande giocatore, ma Zielinski lo sostituisce bene. Vogliamo far bene ma il Napoli è la squadra che secondo molti praticava fino a poche settimane fa il miglior calcio d’Europa. Abbiamo rispetto per gli avversari, sapremo avere il giusto atteggiamento e stringere i denti. Ci siamo preparati per impedire al Napoli le loro giocate preferite.

Per il futuro vorrei inserire in squadra più qualità tecnica, non potenza fisica. Fanno piacere le parole del presidente Cognigni, stiamo lavorando tutti per gettare le basi per una squadra migliore. A gennaio il mercato non è mai semplice, ma valuteremo le occasioni che ci saranno. Grande campionato di Sportiello, sarà riscattato”

Comments

comments