Alla vigilia della partita contro la Sampdoria in Coppa Italia in programma domani alle 17.30 al Franchi, ha parlato il tecnico viola Stefano Pioli, queste le sue parole:

“Il nostro obiettivo è quello di andare avanti in Coppa Italia e passare il turno. La Samp è un avversario difficile. Sa stare bene in campo. E’ allenata bene. Si è rinforzata con elementi di spessore. E’ una squadra da rispettare ma noi vogliamo vincere.

A Napoli abbiamo giocato una partita dispendiosa. Abbiamo un giorno in meno di riposo rispetto alla Sampdoria che ha giocato sabato, e non ho capito perchè. Valuterò tutto. Abbiamo giocatori reduci da infortuni. Abbiamo tabellone particolarmente difficile. Arrivare in fondo sarebbe una impresa. Ma si pensa partita per partita.

In molti hanno visto solo negatività nelle sconfitte. Io ho visto anche situazioni positive su cui insistere. E anche nei risultati vedo le cose da migliorare. Da parte nostra non c’è l’esaltarsi nei momenti facili e il buttarsi giù in quelli difficile. Non possiamo permetterci di esaltarci. Abbiamo fatto delle buone partite su cui costruire una base ancora più convinta.

Possiamo imparare dagli errori fatti alla prima partita contro la Sampdoria. Vedremo delle situazioni sulla Sampdoria. Ha il suo modo di giocare. rivedere alcune situazioni ci può essere d’aiuto”

Solo Maxi Olivera è l’unico indisponibile per via di una squalifica, gli altri stanno bene e sono disponibili.

La condizione di Saponara è migliorata in queste settimane. Da Babacar invece mi aspetto di più, mi aspetto il massimo”

Dragowski sta lavorando bene con l’obbiettivo di migliorarsi. Ha talento e personalità. Il banco di prova è la partita. Ma ancora non ho comunicato alla squadra chi giocherà.

Non so quando i Della Valle torneranno allo stadio. La proprietà mi chiama in continuazione. Sono lontani ma presenti. C’è supporto”

Comments

comments